Bonifico Bancario

Bollettino Postale

5 per Mille

Paypal

 

Donazioni

 

Pane Quotidiano finanza le proprie attività grazie a donazioni da parte di privati, associazioni ed aziende. Le donazioni possono essere sia di natura economica, sia di generi alimentari e beni di conforto, come abiti, scarpe, giocattoli, libri, ecc. Tutto quello che a te non serve più per noi e per i nostri ospiti è un dono prezioso! Ti preghiamo solamente di portare tutto questo in buono stato, pulito, piegato e disposto in scatole di cartone o sacchetti di carta.

 

Se vuoi donare beni di conforto o generi alimentari, confezionati e non scaduti, puoi recarti presso la sede principale in Viale Toscana 28, dal lunedì al venerdì dalle 8:30 alle 17:00 ed il sabato dalle 8:30 alle 12:30.

 

Se vuoi effettuare una donazione economica, puoi farlo attraverso i seguenti metodi: Bonifico Bancario, Bollettino Postale, Paypal e 5 per Mille.

Agevolazioni fiscali per persone fisiche

Le agevolazioni fiscali per le donazioni effettuate da persone fisiche sono di due tipologie. La persona fisica può infatti scegliere di:

 

• detrarre l’importo donato dall’imposta dovuta; in tal caso le donazioni effettuate in un anno sono prese in considerazione per un massimo di Euro 30.000 e la detrazione dall’imposta è pari al 30% della somma erogata come donazione;

 

• dedurre l’importo donato dal reddito complessivo dichiarato senza limite alcuno, ma nella misura del 10% del reddito complessivo dichiarato.

 

Un’opzione esclude l’altra, nel senso che non è possibile ottenere entrambe le agevolazioni. La scelta tra detrazione dall’imposta e deduzione dal reddito è lasciata a giudizio del donantecontribuente che, nel caso in cui dovesse avere un reddito superiore a 30.000 Euro, avrà maggior convenienza a dedurre dal reddito l’importo nei limiti suddetti.

 

Modalità di effettuazione delle donazioni

Le erogazioni liberali in denaro devono essere effettuate con mezzi tracciabili, cioè tramite bonifici bancari, uffici postali, carte di pagamento o assegni. Sono escluse le agevolazioni fiscali per le erogazioni liberali effettuate con denaro contante. È necessario che il donante conservi le ricevute dei pagamenti effettuati, nelle quali devono essere chiaramente visibili i dati del beneficiario e la causale del versamento.

 

Avvertenze

Tutte le predette misure agevolative non sono cumulabili fra di loro, neanche con analoghe precedenti misure agevolative previgenti alla data di entrata in vigore delle predette agevolazioni (la data di entrata in vigore delle attuali agevolazioni è il 3 agosto 2017).

“Sorella, fratello, nessuno qui ti domanderà chi sei, né perché hai bisogno, né quali sono le tue opinioni.”