#IORESTOACASA – PANE QUOTIDIANO – EMERGENZA CORONAVIRUS

In relazione all’ultimo DPCM del 9 marzo 2020 che estende a tutto il territorio nazionale le misure dettate dall’art. 1 del DPCM dell’8 marzo per la cd. “zona rossa” e che impone l’adozione di misure ancora più forti e stringenti per contenere l’avanzata del coronavirus e tutelare la salute dei cittadini

E’ con profondo rammarico che comunichiamo, al fine di ottemperare alle raccomandazioni del nuovo Decreto Ministeriale, la chiusura dei nostri due centri di distribuzione di Viale Toscana 28 e Viale Monza 335.

# IO RESTO A CASA

È teso ad interrompere qualsiasi tipo e forma di contatto onde evitare qualsiasi occasione di contagio.

Tuttavia Pane Quotidiano, sempre nell’ottica della sua attività solidaristica, continuerà nella propria attività di raccolta di derrate alimentari che potranno essere messe a disposizione ad Associazioni No Profit dietro semplice richiesta.

Come dichiarato dal Presidente del Consiglio il nuovo provvedimento, che possiamo sintetizzare in

Certi di poter tornare, appena terminata l’emergenza, a riaprire in un contesto di massima tutela possibile per i nostri Ospiti e per i nostri Volontari, assicurando ogni giorno, gratuitamente, cibo alle fasce più povere della popolazione, contribuiamo tutti assieme ad osservare gli adempimenti richiesti.