Milano, 5 giugno 2018 – Pane Quotidiano, l’Associazione che porta avanti con passione da 120 anni l’obiettivo di assicurare ogni giorno, gratuitamente, cibo alle fasce più povere della popolazione, distribuendo cibo e generi alimentari, lancia un challenge fotografico su Instagram #iostoconpanequotidiano.

 

Pane Quotidiano è una realtà attiva sul territorio, fortemente radicata nel contesto sociale milaneseche assite ogni giorno 3.500/4.000 personeche si mettono in fila nelle proprie due sedi in Viale Toscana e in Viale Monza. Purtroppo i numeri delle persone assististe continuano ad aumentare a causa della crisi economica che negli ultimi anni ha colpito soprattutto la classe media, creando una nuova categoria di poveri (pensionati, divorziati, famiglie monoreddito, cassaintegrati) che si è aggiunta a chi versava già in condizioni di indigenza.

Pane Quotidiano continua la propria missione grazie al prezioso lavoro e impegno dei volontari e alla generosità dei cittadini e delle aziende che la sostengono, attraverso la donazione di generi alimentari o di contributi economici.

#iostoconpanequotidiano si propone, appunto, di sensibilizzare le persone sul problema della povertà alimentare, incentivare la lotta agli sprechi e promuovere i valori della solidarietà e della beneficenza.

 

Basterà scegliere una forma di pane, farsi un selfie, da solo o con amici, tenendo in mano la forma di pane scelta, condividerla su Instagram con l’hashtag #iostoconpanequotidiano e taggare sia su Instagram che Facebook l’account @panequotidianoonlus.

Infine, invitare un amico a fare lo stesso.

 

Pane Quotidiano

Nata a Milano nel 1898, Pane Quotidiano è un’organizzazione laica, apartitica e senza scopo di lucro, che ha come obiettivo primario quello di assicurare ogni giorno, gratuitamente, cibo alle fasce più povere della popolazione, distribuendo generi alimentari e beni di conforto a chiunque si presenti presso le proprie sedi e versi in stato di bisogno e vulnerabilità, senza alcun tipo di distinzione.

www.panequotidiano.eu