Parte la campagna di ricerca di volontari per Pane Quotidiano, organizzazione laica, apolitica e senza scopo di lucro, nata a Milano nel 1898 con l’obiettivo di assicurare ogni giorno, e gratuitamente, cibo alle fasce più povere della popolazione.

Infatti, l’aumento esponenziale del numero di persone che si presentano presso le due sedi milanesi dell’Associazione per ritirare una razione alimentare, che è di una media attuale di 3.000/3.500 al giorno, ha messo Pane Quotidiano nella condizione di dover ampliare la base di volontari che già la supportano nella propria attività.

I principali requisiti per diventare volontari di Pane Quotidiano, oltre alla maggiore età, sono la professionalità e la volontà di dedicarsi con entusiasmo, motivazione e continuità allo svolgimento dei diversi compiti che verranno affidati in base alle competenze e alla disponibilità di tempo. I volontari scelti, dopo un colloquio conoscitivo, seguiranno presso l’Associazione un percorso di formazione.

Ha commentato Pier Maria Ferrario, Presidente di Pane Quotidiano: “Le associazioni no profit come la nostra hanno alla base della propria attività i volontari, persone che mettono a disposizione il proprio 101meds tempo gratuitamente, e che sono fondamentali per lo sviluppo e il successo dell’Associazione stessa. Una figura che viene troppo spesso sottovalutata, e che richiede invece professionalità e specifiche competenze. Noi cerchiamo appunto volontari “professionisti”, che ci possano supportare con serietà e continuità. Siamo anche convinti che essere un volontario possa rappresentare una grande opportunità di crescita personale e una possibilità di apportare un cambiamento concreto all’interno della collettività.”

Per candidarsi si prega di telefonare in orari d’ufficio allo 0258310493, oppure di scrivere a segreteria@panequotidiano.eu

Scarica il comunicato stampa